venerdì 3 gennaio 2020

Francia: Gilet giallo su sedia a rotelle condannata per violenza contro agenti di polizia

2020/01/02

Il 6 dicembre 2019, Odile Maurin, attivista per i diritti delle persone con disabilità attive nel movimento dei gilet gialli a Tolosa, è stata condannata a due mesi di carcere e al divieto di manifestare per un anno con l'accusa di "violenza" contro gli agenti di polizia. Concretamente, è stata accusata di essersi lanciata contro la polizia con la sua sedia a rotelle elettrica durante una dimostrazione dei giubbotti gialli il 30 marzo 2019. Dovrà anche pagare 400 euro a due agenti di polizia presunti feriti. Un centinaio di persone erano presenti davanti al tribunale per sostenerla .
Odile Maurin è stata anche accusata di ostacolare il movimento di un veicolo di primo soccorso per posizionarsi di fronte al cannone ad acqua utilizzato dal CRS. È stata anche accusata di oltraggio  e di incitamento a violare l'integrità fisica di un commissario pubblicando la sua foto sui  social network. È stata giudicata non colpevole per gli ultimi due reati. Odile Maurin ha rifiutato di sottoporsi al divieto di dimostrazioni e ha partecipato con un megafono all'atto 56 della dei gilet gialli a Tolosa .
Odile Maurin

Bruxelles: dimostrazione per Libano, Palestina, Ahmad Saadat e Georges Abdallah

2020/01/16 La rivolta del popolo libanese contro la corruzione e le politiche economiche che mirano a far pagare alla popolaz...